GIUSEPPE LIOTTI

Nasce a Salerno il 23 giugno 1978. Disegnatore autodidatta, si laurea in Scienze della Comunicazione e lavora come storyboard artist in campo pubblicitario e cinematografico, lavorando con registi come Emanuele Crialese e Matteo Garrone.

Nel 2007 esordisce nel mondo del fumetto disegnando Public Service, una storia raccolta nel volume Self Service (Arcadia Edizioni) su sceneggiatura di Beppe Ferrandino.

Nello stesso anno vince, in tandem con lo sceneggiatore Benec, il concorso Prix Raymond Leblanc che gli apre le porte della bande dessinée franco-belga.

Dal 2008 al 2012 lavora per l'editore belga Le Lombard, pubblicando La Louve aux Faisceaux, su sceneggiatura di Patrick Weber, e la trilogia  Narcos, su sceneggiatura di Emmanuel Herzet.

Dal 2013  lavora per la Sergio Bonelli Editore, realizzando due albi della serie Brendon e due per la serie Morgan Lost.

Contestualmente lavora per mercato francofono disegnando il one shot Vin, Glorie et Bonté sui testi di Isabelle Bunisset per l’editore Glenat.

Dal 2017 disegna la trilogia Compte à Rebours sui testi di Trevidic e Matz per l’editore Rue de Sevres.

  • YouTube Social  Icon
  • Facebook Social Icon
  • Grey Instagram Icon